LAURA CASTELLI

PIÙ FONDI AI COMUNI, SANATA SITUAZIONE...

PIÙ FONDI AI COMUNI, SANATA SITUAZIONE INCOSTITUZIONALE CREATA DAL PD 1 miliardo per 8000 Comuni, su bandi periferia per rispettare sentenza Corte chi ha piani esecutivi è garantito, su altri avviata verifica. Rivendichiamo con orgoglio l’emendamento del decreto proroga termini da noi promosso grazie al quale si sblocca finalmente 1 miliardo di euro per investimenti degli 8000 Enti locali. È il colmo che oggi il Pd ci attacchi visto che ha votato a favore dell’emendamento ma, soprattutto, dopo che ha promesso dei fondi con una norma sulla quale è intervenuta una pronuncia di illegittimità costituzionale: le sentenze della Consulta non valgono più per il Partito democratico? In merito alla questione dei fondi per le periferie relativi ai progetti locali bisogna fare chiarezza. Il Governo è intervenuto per dare attuazione alla sentenza della Corte costituzionale n. 74 del 2018. Abbiamo pertanto garantito immediata finanziabilità per i primi 24 progetti che hanno ricevuto un punteggio superiore a 70/100. Ma, vista la necessità di rispettare la sentenza della Consulta, è stato necessario intervenire per analizzare i restanti progetti e valutare quali abbiano davvero una funzione di rilancio per le periferie. In ogni caso le spese progettuali già sostenute verranno rimborsate. Va comunque sottolineato che il bando per le periferie era stato finanziato dal precedente Governo per metà dell’importo complessivo. Si trattava quindi di mere promesse più che di risorse messe realmente a disposizione. Con tale strumento, inoltre, si è tolto ai sindaci il diritto di scegliere come usare le risorse come affermato dalla Corte Costituzionale. Abbiamo perciò deciso di utilizzare le risorse stanziate per le convenzioni negli anni 2018 e 2019 non solo per alcuni dei progetti dei Comuni capoluogo che hanno partecipato al Bando, ma per tutti gli 8.000 Comuni d’Italia, al fine di consentire alle tante amministrazioni comunali con avanzi di amministrazione di poterli utilizzare immediatamente per investimenti in opere pubbliche, secondo un criterio di premialità e di equità e rispetto di principi costituzionali. Siamo convinti che i progetti non siano tutti uguali: è necessario distinguere tra i Comuni che hanno dato avvio a progetti già esecutivi e su cui si è già investito per il rilancio delle periferie e chi invece utilizza questo fondo al solo scopo di creare progetti di facciata. Ci lascia esterrefatti che il Pd, responsabile delle politiche di tagli e del crollo degli investimenti pubblici, accusi l’attuale governo che ha invece sbloccato risorse altrimenti ferme e ha esteso enormemente la platea a tutti gli 8.000 Comuni. Gli attacchi ricevuti si trasformano comunque in un boomerang perché l’emendamento 13.2 che ha istituito il nuovo Fondo è stato votato all’unanimità da tutte le forze politiche, anche dallo stesso Partito Democratico e dal senatore Matteo Renzi. Nella foto la dimostrazione che l’emendamento l’hanno votato tutti i gruppi del Senato.

leggi
07-08-2018

SUBITO INVESTIMENTI PER ENTI LOCALI, PERIFERIE MARTORIATE DAL PD. DA LORO SOLO ATTACCHI STRUMENTALI E FALSI. Con un...

LEGGI

06-08-2018

NOI STIAMO DALLA PARTE DEI COMUNI Abbiamo provveduto ad alcune proroghe necessarie per permettere al Governo del...

LEGGI

CHI SONO

Nasco a Torino il 14 Settembre del 1986 da mamma dipendente TelecomItalia e papà dipendente Italgas, e dopo qualche anno è arrivato mio fratello Michele.

Sono cresciuta con tutti e 4 i nonni, un’educazione rigorosa ma piena di affetto.

A 14 anni comincio ad innamorarmi della palestra e li conosco la danza HipHop che poi seguirò per oltre 10 anni. E poco dopo, durante una estate di colonia aziendale, scopro l’amore per la barca a vela e il vento; amore che mi accompagna ancora moltissimo.

Alle scuole superiori scelgo di frequentare la scuola di Ragioneria più complessa è severa di tutta la provincia di Torino. Volevo fare la contabile insieme a mia cugina, e dovevo studiare molto per diventare brava come lei. Quindi mi diplomo al Sommeiller di Torino e poi comincio a frequentare l’Università di Economia. Mi laureo alla Triennale in Economia Aziendale e mentre inizio la Laurea Specialistica che non ho mai concluso, inizio a lavorare e occuparmi di politica civica insieme agli amici di Beppe Grillo Torino.

Il 4 Ottobre del 2009 sono a Milano, al Teatro Smeraldo, per partecipare alla nascita del Movimento 5 Stelle. Li si lanciavano le Elezioni Regionali per il mio Piemonte, con Davide Bono, e per la Campania con Roberto Fico.

Ricordo ancora con emozione quelle parole di Beppe: “ Noi diamo fastidio a tutti. È la rete. Io ho messo la faccia e la mia vita. Noi siamo indistruttibili» E si, la rete. Senza Gianroberto Casaleggio e Beppe non sarebbe nata questa avventura.

Nel 2010 quando in Regione Piemonte entrano 2 consiglieri M5S ho avuto l’onore di essere selezionata come dipendente del gruppo. Avevo già una piccola esperienza di 8 mesi in tema fiscale in un altro gruppo regionale. Mi occupavo della commissione bilancio soprattutto.

Nel 2011 prendo spesso parte alle manifestazioni in ValSusa; la lotta NoTav è una esperienza umana bellissima e formativa. Ho conosciuto e incontrato moltissime persone che ora aiutano me e i miei colleghi a portare in Parlamento questa battaglia di diritti.

Nel 2013 molti piemontesi mi hanno chiesto di presentare la mia candidatura per il Parlamento. Sono stata votata capolista e così insieme alla formidabile squadra di altri eletti piemontesi, abbiamo iniziato questa avventura. Siedo felicemente e orgogliosamente in Commissione Bilancio: difficile ma entusiasmante e molto formativo.

Mi occupo di temi come la legislazione dei bilanci degli enti locali, le monete complementari, il Tav, e tutto ciò che i cittadini mi sottopongono.

Siamo in Ufficio di Presidenza in...

Siamo in Ufficio di Presidenza in Commissione Bilancio. Il Pd nella persona dell’On. Marchi dice chiaramente che...

La mia solidarietà e vicinanza al...

La mia solidarietà e vicinanza al Sindaco di Livorno Filippo Nogarin. È stata recapitata una lettera di minacce con...

Ho appena incontrato l’Unione Province...

Ho appena incontrato l’Unione Province Italiane. La domanda a cui dobbiamo rispondere è: noi ci crediamo negli enti...

Luigi Di Maio I lobbisti del gioco...

Luigi Di Maio I lobbisti del gioco d’azzardo affiliati a Confindustria vorrebbero sedersi al tavolo con me per...

Video

Photogallery

NEWS

Contattami

(349) 1398455

laura.castelli@piemonta5stelle.it
castelli_l@camera.it

RICHIESTA INFORMAZIONI

Powered by Obimedia.it